SATANISTI PERBENE, Un nuovo caso per il commissario Sensi – SUSANNA RAULE

Il cadavere di una ragazza seppellito accanto a un gallo nero. Un grande demone tatuato sulla schiena. Una bambina rapita. Un biglietto di ricatto. E un mefistofelico piano.
Anche se il commissario Ermanno Sensi vorrebbe continuare a brancolare – pur se efficacemente – nel buio, nutrendosi esclusivamente di Red Bull e piangendo il suo grande amore lontano, un nuovo, duplice caso lo costringe all’azione.
Così, tra locali goth, vecchi satanisti gay e combriccole scalcinate, passando per Torino, Milano e La Spezia, Sensi ritrova le tessere di un puzzle sempre più nero. Dove la vera vittima sacrificale non è né donna, né bambina, ma qualcuno di assolutamente inaspettato…Stile asciutto, ironia tagliente, emozioni forti. Diventerà impossibile non affezionarsi a questo eterno giovane tormentato, infingardo e dal fascino ‘diabolico’, al clima piovoso di La Spezia, ai viaggi di spola tra città e città, alle tristezze che diventano felicità, e alla disperante umanità di Sensi.


CONTEMPORANEO, TUTTO ITALIANO E CON UNA SFUMATURA DI SOPRANNATURALE.
IL POLIZIESCO SECONDO SUSANNA RAULE.

Quella che vedete in alto è la copertina “piana” del mio nuovo libro, in uscita il 10 maggio 2012, in cui si vede anche la quarta di copertina e le alette.

Subito sopra, invece, la copertina vera e propria.

Sempre il 10 maggio dovrebbe esserci la presentazione alla Fiera del Libro di Torino. Vi fornirò maggiori dettagli quando li saprò.

Sono piuttosto emozionata.

So che è banale, ma a certe cose non ci si abitua mai.

Chi volesse mettersi d’accordo per presentazioni, firma copie, ecc, può scrivermi o contattare direttamente l’ufficio eventi di Salani.

Advertisements

Informazioni su Susanna Raule

Psicologa e psicoterapeuta, è nata alla Spezia del 1981. Nel 2005 vince il Lucca Project Contest con il suo fumetto Ford Ravenstock – specialista in suicidi, per i disegni di Armando Rossi. In seguito Ford Ravenstock è finalista al Premio Micheluzzi. Lavora come sceneggiatrice per vari editori, nazionali e internazionali, su titoli come “Inside”, “Ford Ravenstock”, “Dampyr” e altri. Affianca a questa attività quella di traduttrice. Nel 2010 è tra i finalisti del premio Io Scrittore promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol con L’ombra del commissario Sensi, che esce nel 2011 per Salani. Nel 2012 viene pubblicato il suo secondo romanzo, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi, sempre per Salani, nel 2013 l’ebook Anatomia di uno statista, nel 2014 il romanzo Il Club dei Cantanti Morti e il graphic novel Inferno. Nel 2015 un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi, per Salani, L’architettura segreta del mondo. Il suo sito è: sraule.blogspot.com

»

  1. Simone72 ha detto:

    In bocca al lupo a te ed Ermanno !

  2. Alessandro Renna ha detto:

    Complimenti! a quando la presentazione in quel di La Spezia che vengo con lo striscione?

    Complimenti anche per la copertina… nemmeno un punto nero su quel naso!

  3. Antar ha detto:

    Io, invece, inizio a abituarmi a avere una nuova storia del CommissarioDarkettoni da leggere.
    E quando manca, mi manca.
    Grazie per avermi fatto sapere che presto avrò modo di riempire il vuoto.

  4. N3b ha detto:

    siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!! ennamoooo! Mi raccomando tienimi aggiurnata su tuuuutoooo!!!!

  5. sraule ha detto:

    Grazie ragazzi, davvero.
    Sulle presentazioni devo ancora accordarmi, ma di certo ce ne saranno (anche) a Spezia.
    Neb, io ti adoro!

  6. Nadia Vandelli (Lei&Vandelli) ha detto:

    Ieri ero in quinta e sesta sull’amazon erotico e pensavo a quanto mi piacerebbe che c..g…sero anche altre cose che scrivo. E figurati se anch’io non ho un commissario/investigatore/testimone occasionale che risolve cose! Poi ho pensato a ‘manno, e son tornata a scrivere di pugnette (in senso letterale).
    Adoro te e il tuo secernere parole.
    Nadia

  7. CREPASCOLO ha detto:

    Alla Salani mi conoscono e mi passano sempre le bozze di quello che stanno x pubblicare. Non che ascoltino i miei consigli ( io non ero convinto di quel Potter ed il primo romanzo mi sembrava scritto dagli sceneggiatori della Melevisione ) , ma posso sempre dare un’occhiata.
    Alcune cose mi sono piaciute molto. Ho trovato inedito il concetto del satanista perbene che non squoia i gatti perchè animalista ( ” Silvestro è prigioniero di una logica predatoria e venatoria contro si scaglia anche il romantico Caino di Byron ! ” esclama uno dei sacerdoti di Stella del Mattino ). Mi ha lasciato perplesso la trovata di Sensi che ha una dermatite non riducibile se non attraverso abluzioni di fosforo – non mi è sfuggita la citaz del Daredevil di Miller/Janson ripresa anche nel film con Affleck contenuta nella vasca in cui si immerge, dopo il crepuscolo, il ns pulotto stropicciato – anche se capisco che questo avvolge automaticamente il personaggio in una atmosfera mesfistofelica.
    Standing ovation , però, per il locale Goth gestito da un cosiddetto esodato e ripieno solo di panteroni grigi. Bellissimo il dettaglio del poster della Death di Gaiman, in cui la incarnaz dell’Ultima Soglia ha i tratti di Rita Levi Montalcini.
    In Salani mi è stato detto che hai cambiato qualcosa strada facendo, ma sono sicuro che venderà poco meno di un disco di Carlà Brunì in una clinica dove si cura la nevrosi con la narcosi.
    In bocca al lupo !

  8. Luca Bonisoli ha detto:

    E’ già mio! ^__^

  9. alessio martinez ha detto:

    E’ stato il mio amico tommy de stef…a consigliarmi di dare un’occhiata a questo blog e ai tuoi lavori……gli stavo chiedendo alcuni consigli su come impostare un lavoro..un pò noir ambientato però nelle provincie apuane…così mi ha detto…”sai c’è susanna Raule” una ragazzache sceneggia(o sceneggiava) Dampyr….prova a darle un occhio…io ne ho dati due….e ci sono rimasto malissimo……nel senso che è un lavoro che vorrei aver fatto io…solo per quello.Il tuo personaggio,soprattutto,mi piace tantissimo,pensa,io ne volevo creare uno che<>….è già mio il Satanista per bene…non vedo l’ora di immergermi nella sua lettura….anche se ti ripeto con un pizzico di invidia (sana,spero competitiva..anche se non so se esista un invidia sana)e di poter imparare qualcosa….il mio difetto è la costanza…..tante idee…poco tempo poca voglia di sacrifici…..così aspetto…mi dò tempo..e il mondo continua a girare e ci sono,per fortuna,persone come te,che non sono come me!!in bocca al lupo!!

    • alessio martinez ha detto:

      Crearne uno che somigli più a Joe Strummer che a un poliziotto,e spicchi sulla scene di un delitto come moana pozzi in un concistoro(questo era ciò che stava tra le virgolette,e che non è rimasto visibile nel commento….scusa tanto

      • sraule ha detto:

        Ah-ah, grazie Alessio!
        Che poi, mi sa che nessuno qua abbia creato l’opera originale per antonomasia. Di strani sbirri ce ne sono un bel po’ in circolazione… Direi che c’è posto per tutti!
        Quindi, come dire: su, che aspetti?

  10. alessio martinez ha detto:

    Vero…….non esisterà l’opera originale per antonomasia…e…grazie dell’incoraggiamento…in effetti non ho intenzione di creare uno sbirro,per quanto strano..il protagonista è più un amico di uno sbirro,un consulente se vuoi….ma sono ancora in gestazione,o meglio alla fase del concepimento……comunque il tuo libro è in cima alla lista dei libri da comprare questo mese!!!!ciao…

  11. alessio martinez ha detto:

    “Uno prima impara la tecnica, poi deve dimenticarla.”

    Ho fatto l’esercizio che dicevi di aver proposto ai tuoi allievi…..grazie…molto utile….e…scusami…forse mi sto prendendo un pò troppe libertà…..ma ammiro il tuo lavoro….in una settimana ho letto un casino di roba tua….perchè mi piace molto….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...