La notizia circola da un po', ma adesso è super-ufficiale. Ieri ho firmato il contratto per un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi.

Che cosa posso dirvi in merito:

1) Il titolo di lavorazione è "Satanisti perbene".

2) Non so ancora quando uscirà.

3) In questo libro Sensi girella un po' per l'Italia, senza mai restare lontano troppo a lungo da Spezia. Insomma, il vecchio Ermanno sarà costretto (dato che spontaneamente non lo farebbe mai) a spostarsi a Milano, Torino e Bologna (oltre che a Sarzana).

4) In questo libro scopriremo qualcosa di più sul suo passato da infiltrato.

5) Ci sarà una nuova femmina, anzi, due.

Ecco, credo di aver già detto anche troppo. Aggiungo soltanto che scriverlo è stato uno spasso e che aspetto con impazienza di rimettermi al lavoro sulla stesura definitiva.

Advertisements

Informazioni su Susanna Raule

Psicologa e psicoterapeuta, è nata alla Spezia del 1981. Nel 2005 vince il Lucca Project Contest con il suo fumetto Ford Ravenstock – specialista in suicidi, per i disegni di Armando Rossi. In seguito Ford Ravenstock è finalista al Premio Micheluzzi. Lavora come sceneggiatrice per vari editori, nazionali e internazionali, su titoli come “Inside”, “Ford Ravenstock”, “Dampyr” e altri. Affianca a questa attività quella di traduttrice. Nel 2010 è tra i finalisti del premio Io Scrittore promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol con L’ombra del commissario Sensi, che esce nel 2011 per Salani. Nel 2012 viene pubblicato il suo secondo romanzo, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi, sempre per Salani, nel 2013 l’ebook Anatomia di uno statista, nel 2014 il romanzo Il Club dei Cantanti Morti e il graphic novel Inferno. Nel 2015 un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi, per Salani, L’architettura segreta del mondo. Il suo sito è: sraule.blogspot.com

»

  1. utente anonimo ha detto:

    a SARZANA? guarda che a Sensi tutto quel sole e quella gioia di vivere fa malissimo.

  2. sraule ha detto:

    perché ti risulta che a sarzana ci siano sole e gioia di vivere?
    comunque, sì, gli farà malissimo.

  3. utente anonimo ha detto:

    Digli pure di passare da me, Susanna, che un piatto di tortellini o due glielo faccio trovare di sicuro!

    (oh gioia! oh gaudio!)

    Skiri

  4. sraule ha detto:

    ahi… temo che sarà un po' impegnato…
    ma vengo io, ok? 😀

  5. utente anonimo ha detto:

    Anche meglio, Susanna, così si sparla dei maschi assenti 😉

    Skiri

  6. sraule ha detto:

    Perfetto, siamo d'accordo!

  7. utente anonimo ha detto:

    Consideralo già prenotato!

    Luca.

  8. utente anonimo ha detto:

    La cosa mi rende felice! Non vedo l'ora di leggerlo, e sai che non lo dico come frase di circostanza. 🙂
    Paolo

  9. sraule ha detto:

    lo so, Paolo. Grazie a te e a Neb – sempre!

  10. utente anonimo ha detto:

    Questa è l'unica cosa positiva di un periodo del k…
    Baci, fanciullina.
    Lei&Vandelli

  11. sraule ha detto:

    Grazie.
    E mi dispiace per il periodo del k. Speriamo che finisca, eh?

  12. utente anonimo ha detto:

    Ciao Susanna, ma Sarzana dove si trova? Parli del Sarzana sardo? Ne esiste un altro altrove? Sono davvero contento che ci sia un seguito come speravi. Hai un'idea di quanto ha venduto il primo libro? Penso abbastanza se ti fanno firmare per un secondo. 🙂 Sempre Salani? Chissà che non si diventi colleghi…eheheh…un bacione. Carlo

  13. utente anonimo ha detto:

    In bocca al lupo Susanna !!
    Ermanno non poteva scomparire così presto.

    Simone

  14. sraule ha detto:

    Carlo: no, Sarzana è una cittadina in provincia di Spezia. Ignoravo ce ne fosse una sarda… Sì, le vendite vanno bene, pare. E, sì, sempre Salani!
    Ma ci sono good news? Mandami un MP!

    Simone: crepi il lupo! Grazie!

  15. utente anonimo ha detto:

    Sarzana è u personaggio western creato da Crepascolino ( '' fatto io quando io  era picolo ! ''  ) mentre si preparava a festeggiare il suo secondo compleanno. Il mio cucciolo segue il solco tracciato da Ennio de Concini ( ''scrivete qualsiasi cosa come fosse un giallo, cercate di suscitare  curiosità per quello che succederà ai personaggi ! ) in cui semina quei frames de La Pimpa che accompagnano la sua colaz.
    La storia: il filetto di platessa del nido offende i sensi di un ''picolo'' che lascia la città per l'Ovest Selvaggio. Ha con sè la bussola delle Giovani Marmotte che ha scippato al suo vecchio papà ( in realtà il mio orologio decodificatore che a mia volta ho scippato al mio compagno di merende Angelino – da allora non si è più ripreso e, sebbene abbia fatto carriera, si fa guidare da figure paterne che chiama Papi appunto – tutta colpa mia , I know ). Punta verso quello che crede il West, ma il pulviscolo del ripostiglio si è infiltrato nell'aggeggio e la ns mezza porzione di desperado si ritrova in un Mac Donald's dove baratta un menu baby con la sua imitazione di Giuliano Gemma avec Pampers 6+.
    Thora Bulagna ( ditemi quanti marmocchi alti un metro sono in grado di citare l'attrice di Ghost World e American Beauty ? ) , la direttrice del franchisee decide di adottarlo perchè si sganascia come Furia-Cavallo-del-West quando Sarzana la chiama '' la nuova femmina in città ''.
    Il piccolo accetta. A pranzo,  il giorno dopo, nel piatto trova filetto di platessa.
    Esiste una morale in questa cosa, ma 'Lino non è ancora così cinico da afferrarla. Almeno spero.

  16. sraule ha detto:

    eh, però, crepascolo… NIENTE SPOILER! 😀

  17. utente anonimo ha detto:

    Oh, rischiavo di perdermi l'ottima nuova.

    Ti ho deto quanto mi è piaciuto il primo?
    [un sacco]

    Antar

  18. sraule ha detto:

    l'hai fatto ora, nel caso l'avessi dimenticato prima. ma mi sa che l'avevi ricordato eccome!
    e quindi: grazie.

  19. utente anonimo ha detto:

    Molto bene.. a dire il vero ne ero quasi sicura, visto il finale "aperto" del primo. Il commissario mefistofelico mi è piaciuto assai e sono curiosa di leggere la sua nuova avventura. Non ci far aspettare troppo.. Cmq in bocca al.. diavolo!

    Chango

  20. sraule ha detto:

    Grazie, Chango! Cercherò di fre attenzione alla lingua biforcuta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...