Dunque, è uscito. Probabilmente non è ancora arrivato in tutte le librerie, però la data d'uscita ufficiale è oggi e oggio io posto.

L'ombra del commissario Sensi è il mio primo romanzo, lo sapete già. Vi ho raccontato com'è nato, come si è sviluppato e praticamente ogni dettaglio del suo percorso editoriale.

Adesso vi racconto le cose importanti:

Di che cosa parla:

La sinossi "lunga" di Salani dice: "Il commissario Ermanno Sensi non è il classico poliziotto. Con gli occhiali scuri perennemente calati sul naso e un look gothic-dark vagamente minaccioso, di classico non ha proprio nulla, e anche il suo stile investigativo lascia alquanto a desiderare. Anzi, si direbbe che il commissario Sensi non faccia altro che sottrarsi alla sgradevole routine del suo mestiere. Ma un giorno, sul lungomare di Spezia (attenzione, nessuno spezzino dice 'La Spezia'), un passante trova una sciabola piantata tra i lastroni di pietra; sembrerebbe uno scherzo di cattivo gusto se non fosse che la sciabola scompare lasciando una macabra scia di cadaveri decapitati e una testimone oculare giovanissima e terrorizzata.

Più interessato a quest’ultima, Sensi deve suo malgrado fermare il killer prima che colpisca ancora; ma nel frattempo, affamata di sangue e di morte, riappare l’ombra di un passato inquietante… L’esordio di una scrittrice brillante e originale, una voce nuova che spicca nel panorama del noir italiano per l’ambientazione accurata, lo spirito graffiante della provincia e l’irresistibile fascino del suo protagonista."

La sinossi "breve" che circola on-line dice: "Una catena di delitti, un serial killer psicopatico. Ma il commissario Sensi ha un’arma segreta, decisamente impropria e forse più micidiale di qualsiasi assassino seriale. Abita dentro di lui da quando, durante un’indagine, si è infiltrato in una setta satanica, e i recenti fatti di sangue l’hanno risvegliata e resa più difficile da gestire."

La copertina è quella che vedete lì in alto.

Le caratteristiche editoriali sono queste:

L'ombra del commissario Sensi  

Raule Susanna

Listino€ 14,80

Editore Salani

 CollanaRomanzo

 Data uscita12/05/2011

 Pagine304, brossura

 Lingua Italiano

 EAN9788862565011

 Lo potete comprare in tutte le librerie, più o meno in tutti i negozi on-line (su Amazon.it c'è un po' di sconto) e, ovviamente, allo stand Salani alla Fiera del Libro di Torino. 

 A Torino, se ci venite sabato, potete avere anche una firmetta, se vi interessa.

 Infatti, ci sono alcune presentazioni già programmate. La prima è proprio a Torino, sabato 14 maggio, alle ore 16.15 allo stand IBS. Nota bene: non stand Salani, ma stand IBS, perché c'è, ci sarà, non so, anche una versione e-book. Poi venitemi a dire che non sono avanti.

 A Torino sarò stressata e affacendata, quindi se vi guardo con sguardo da folle, fatevi un favore, infilatemi un quadratino di cioccolata in bocca e ignoratemi.

 Ah, e se vedete una tizia che sviene durante la presentazione non preoccupatevi troppo: è tutto un codice che ci siamo fatte io e Neb – sarebbe troppo lungo e imbarazzante da spiegare.

Informazioni su Susanna Raule

Psicologa e psicoterapeuta, è nata alla Spezia del 1981. Nel 2005 vince il Lucca Project Contest con il suo fumetto Ford Ravenstock – specialista in suicidi, per i disegni di Armando Rossi. In seguito Ford Ravenstock è finalista al Premio Micheluzzi. Lavora come sceneggiatrice per vari editori, nazionali e internazionali, su titoli come “Inside”, “Ford Ravenstock”, “Dampyr” e altri. Affianca a questa attività quella di traduttrice. Nel 2010 è tra i finalisti del premio Io Scrittore promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol con L’ombra del commissario Sensi, che esce nel 2011 per Salani. Nel 2012 viene pubblicato il suo secondo romanzo, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi, sempre per Salani, nel 2013 l’ebook Anatomia di uno statista, nel 2014 il romanzo Il Club dei Cantanti Morti e il graphic novel Inferno. Nel 2015 un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi, per Salani, L’architettura segreta del mondo. Il suo sito è: sraule.blogspot.com

»

  1. utente anonimo scrive:

    Toh, stavo giusto cercando un nuovo libro da leggere…

    Luca.

  2. sraule scrive:

    ora l'hai trovato, uaz, uaz! (anche se mi sa che tu l'avevi già letto…)

  3. utente anonimo scrive:

    Comprato or ora, Susy!! Vai così… spacca tutto!

    Tommy.

  4. utente anonimo scrive:

    mi sto già esercitando con Paolo, non temere! ghghghghggh 😄

    Nebz

  5. sraule scrive:

    Tommy: miticoooooooo!!!
    Neb: mi raccomando, una cosa realistica… dipendo da te!

  6. utente anonimo scrive:

    tranquilla che so allenata! Sei in una botte de ferro!

    Ah, in caso dovessi svenire per davvero sarà una buona occasione per meditare sulla tua orazione! X°D

  7. utente anonimo scrive:

    Fanciullina Abby-style, il tuo libro è già nostro….
    Rompi il culo al mondo.
    LEI&VANDELLI

  8. sraule scrive:

    Neb: effettivamente…
    lei&vandelli: non io, voi. grazie per l'acquisto immediato e per i complimenti.

  9. cornersoul scrive:

    Preso ora.
    Che ti pare che non lo compravo al volo, dopo tutta l[‘ottim]a robba che  m’hai fatto leggere a gratis?
    Antar

  10. sraule scrive:

    Grazie Antar! E' proprio il tipo di ragionamento che mi sento di incoraggiare! 🙂

  11. utente anonimo scrive:

    Cara Susanna,
    non ci conosciamo, ma oso darti del tu comunque.
    Comprato ieri, letto ieri.
    Bello.
    Ma lo sai che un libro del genere è una condanna, vero?
    Intendo dire, dopo aver creato in sole 300 pagine dei personaggi così vivi, hai l'obbligo morale di scrivene altre millanta storie…. ;-P

    Congratulazioni, davvero
    Stefano

    PS: Scusa l'anonimato, ma da "vecchio" quarantenne il blog non ce l'ho….

  12. sraule scrive:

    Stefano, se il mio ragazzo ti sente dire che sei un "vecchio" quarantenne un'altra volta ti uccide (e poi si suicida, presumo – tutto nella migliore tradizione)!
    Ti ringrazio per i complimenti e per il "tu", che forse tu sarai vecchio, ma io no :))))
    E io ne vorrei scrivere 1000, di storie con Sensi. Speriamo, tanto per cominciare, che questo libro vada benino. Se ti interessa, ci sono dei racconti in internet, qua: http://sraule.blogspot.com

    Grazie!

  13. utente anonimo scrive:

    Cara (giovanissima ;-P) Susanna,
    avevo scaricato i racconti illo tempore, e letto il primo. Mi stavo chiedendo quanto i sucessivi vadano a spoilerare / overlappare / confliggere con quello che questo romanzo, e, spero, i prossimi ha/avranno da dire. Non è che mi rovine le future letture?

    Ciao
    Stefano

  14. sraule scrive:

    Stefano: no, sono tutti ambientati prima dell'Ombra… certo, dicono qualcosa di più sul personaggio, il suo passato ecc, ma io non direi che spoilerano niente! 🙂

  15. Aryaali76 scrive:

    Ciao Susanna, scusami se mi permetto di irrompere nel blog così senza conoscerti, ma ci tengo tantissimo a dirti – da spezzina, aspirante scribacchina ed ex-semifinalista di IoScrittore – che il tuo libro è fantastico e che Sensi&Co danno dipendenza! (e comunque LaS-Pezia Gothic non era tento male, come titolo!)
    Brava!

  16. sraule scrive:

    Grazie, Aryaali! Per dire cose come questa puoi irrompere quando vuoi…
    In bocca al lupo per i tuoi progetti letterari. Quest'anno niente torneo? 

  17. Aryaali76 scrive:

    Crepi il lupo (metaforicamente parlando, povero lupo). Certo che Torneo anche quest'anno: mi sono divertita un sacco l'edizione scorsa. Ma ssshhhhh… non diciamo nulla! (^_-)
    Ciao e complimenti ancora (e un bacino a Sensi, che è fiQuo assai).

  18. sraule scrive:

    sensi me lo state un po' viziando. gli piovono bacini da tutte le parti e non si merita.
    comunque, mantenendo il segreto, mi raccomando… IN BOCCA AL LUPO!

  19. utente anonimo scrive:

    Ciao Susanna, complimenti per il libro, mi è piaciuto molto! Ho scritto una piccola nota di commento su anobii.
    Ciao e scrivi tanto che voglio leggere ancora moltissimo!!!!!
    max

  20. sraule scrive:

    Grazie Max… ti ringrazio un casino. Davvero. Tra questo e la foto, stai diventando il mio mito! 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...