Prima di iniziare a scrivere, facevo questo. Ecco quello che cercavo su quel cd di cui vi parlavo. Trovato.

Poi per fortuna mi hanno spiegato che non sapevo disegnare.

Le prime tre esistono addirittura nel mondo fisico, sotto forma di pannelli di vetro o plexiglass e pellicola adesiva colorata.

Come, per esempio, Invidiosa:

In questo caso si tratta di vetro e il disegno l’ho tagliato personalmente con un bisturi. La cornice mi ha iutato a farla mio padre. Ma anche Nouvelle vogue e Limiti (qua sotto) esistono su plexiglass bianco.

 

Questi lono stati trasformati in vettori e poi plottati con un plotter a taglio e pellicola adesiva. Limiti, nel mondo fisico, è composto di tre parti distinte, di cui la centrale è più alta, e il verde è leggermente più acido. Poi ce ne sono altri che non ho mai realizzato.

Strisce:

Ziggystardust:

Il Pendolo:

Diana:

Charleston:

Pulp Fiction:

E, infine, una serie di pannelli in plexiglass e pellicola adesiva sul tema delle scarpe.

 

Informazioni su Susanna Raule

Psicologa e psicoterapeuta, è nata alla Spezia del 1981. Nel 2005 vince il Lucca Project Contest con il suo fumetto Ford Ravenstock – specialista in suicidi, per i disegni di Armando Rossi. In seguito Ford Ravenstock è finalista al Premio Micheluzzi. Lavora come sceneggiatrice per vari editori, nazionali e internazionali, su titoli come “Inside”, “Ford Ravenstock”, “Dampyr” e altri. Affianca a questa attività quella di traduttrice. Nel 2010 è tra i finalisti del premio Io Scrittore promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol con L’ombra del commissario Sensi, che esce nel 2011 per Salani. Nel 2012 viene pubblicato il suo secondo romanzo, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi, sempre per Salani, nel 2013 l’ebook Anatomia di uno statista, nel 2014 il romanzo Il Club dei Cantanti Morti e il graphic novel Inferno. Nel 2015 un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi, per Salani, L’architettura segreta del mondo. Il suo sito è: sraule.blogspot.com

»

  1. utente anonimo scrive:

    complimenti x i disegni

  2. sraule scrive:

    se poi io sapessi disegnare 🙂

  3. utente anonimo scrive:

    oh, a me alcuni di questi piacevano.
    tipo “il pendolo” è fatto molto bene. secondo me tutto sommato sai disegnare.

  4. sraule scrive:

    se poi TU sapessi disegnare 🙂

  5. utente anonimo scrive:

    va bè, io non so neanche fare la O col bicchiere.

    dei tuoi non so, ce ne sono alcuni che ok, sono un po’ grezzi, ma almeno un paio sono carini.

    poi io non vorrei mai in casa un quadro che rappresenta delle SCARPE, ma qui è un problema di ossessioni e anti-ossessioni personali.

  6. sraule scrive:

    i quadri di scarpe sono il sale della vita.
    secondi soli alle scarpe stesse, ovviamente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...