Di ritorno dalla Sicilia, dopo essermi svegliata alle 5.45 del mattino e aver fatto la lotta greco-romana con il mio bagaglio per farlo rientrare nelle norme Ryan Air per le dimensioni e il peso dei bagagli a mano (non vi dico come ho incastrato il portatile) arrivo a Spezia e mi rendo conto che avrei potuto restare nel mio mondo di amore, lacrime & gestalt anche qualche giorno in più.
Se non avete tempo di seguire tutto l’hype, vi basti sapere che esistono persone, in questa nostra palletta di fango cosmica, che si chiedono perché un tizio senza assicurazione medica dovrebbe essere aiutato dai suoi consimili esseri umani a ottenere comunque un trapianto di cuore.
Ovviamente questa non è proprio una novità.
Ma nel mondo in cui quattro persone diverse mi ricordano di farmi la mia iniezione (cosa che temevo di dimenticare a causa di uno sfasamento degli orari) stavo meglio.

Ah, e non sono stata brava a continuare ad aggiornare? Avanti, gratificatemi un po’, almeno voi. Là fuori c’è gente che mi fa paura.

Advertisements

Informazioni su Susanna Raule

Psicologa e psicoterapeuta, è nata alla Spezia del 1981. Nel 2005 vince il Lucca Project Contest con il suo fumetto Ford Ravenstock – specialista in suicidi, per i disegni di Armando Rossi. In seguito Ford Ravenstock è finalista al Premio Micheluzzi. Lavora come sceneggiatrice per vari editori, nazionali e internazionali, su titoli come “Inside”, “Ford Ravenstock”, “Dampyr” e altri. Affianca a questa attività quella di traduttrice. Nel 2010 è tra i finalisti del premio Io Scrittore promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol con L’ombra del commissario Sensi, che esce nel 2011 per Salani. Nel 2012 viene pubblicato il suo secondo romanzo, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi, sempre per Salani, nel 2013 l’ebook Anatomia di uno statista, nel 2014 il romanzo Il Club dei Cantanti Morti e il graphic novel Inferno. Nel 2015 un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi, per Salani, L’architettura segreta del mondo. Il suo sito è: sraule.blogspot.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...