Potevo non deliziarvi con le statistiche del mio blog anche quest’anno? Tra l’altro è un meccanismo che si autoalimenta, perché poi le chiavi di ricerca di questo post verranno a loro volta censite da Google, diventando a loro volta ulteriori risultati di ricerche.
Bene, voi sapete che su questo blog passano un po’ di persone. Come molte di queste arrivino qua… be’, non è affatto un mistero.
Partiamo dalle chiavi di ricerca più popolari:
– susanna raule (21): ventuno persone cercavano proprio me. Questo è rassicurante, anche se non molto interessante.
– cecilia gatto trocchi (20): ho parlato di lei in un post millenni fa, ma lei ha scritto molti libri di antropologia, alcuni notevoli, per cui non c’è da stupirsi che sia così googlata.
– sraule (11 ): c’est moi.     
– s.raule (7): sempre io.      
– coniglio bianco (5): maledetta me e quando ho parlato del coniglio che avevo visto sotto casa. Così imparo a scrivere di esseri batuffolosi e morbidi che incontrano il favore della gente. Da ora in poi solo scarafaggi pelosi.
– figa strettissima (5): direi immancabile.
– bad vibes (4): quelle che provo io quasi tutte le mattine.
– omini danzanti (4): un altro must del mio blog. Per la serie: sherlockiani di tutto il mondo, uniamoci!
– fanfiction gay     (3): niente di nuovo sotto il sole, eh?

Sotto i tre accessi abbiamo più o meno di tutto. Sceglierò i migliori, dato che l’elenco completo non è né significativo né spassoso:
– cry havoc and let slip the dogs of war (2): che comunque è Shakespeare, mica cazzi.
– "cambiare è un pò morire" canzone: preferisco non sapere. E comunque anche morire è un po’ cambiare, tecnicamente parlando.
– "centro culturale s. giorgio": sempre stimatissimo, subito dopo Voyager (che prenda da lì metà dei suoi contenuti – l’altra metà, come sappiamo, viene da vecchi numeri di Focus).
– "non sento più gli odori": se abiti a Milano potresti essere un privilegiato.
– "sindrome di occam": inquietante. Probabilmente è una sindrome che porta l’ammalato ad essere molto rigoroso nell’escludere le cause delle sue pene.
– accessori bagno philip stark: si scoprono sempre cose nuove.
– alessandro tapini: bel cognome.
– allegria dei naufragi: oookay…
– anal 18 enni: sono interessata anch’io. Quando trovi, fammi sapere.
– arancia meccanica beve il vino: ma i cacciatori d’androidi solo chinotto.
– armando rossi disegnatore: potremmo averlo sentito nominare.
– augè il senso degli altri riassunto, e anche: – marc augè il senso degli altri riassunto, e anche: – guida alla lettura il senso degli altri augè: ragazzi, e leggetelo, no, ‘sto cazzo di libro! Tra l’altro, è bellissimo.
– autocertificazione cresima: eh, la burocrazia!   
– canzone eminem e 60 sens: e il "60 sens" a commuovermi. Lui stesso non saprebbe fare di meglio.
– carly simon you’re so vine you tube: ovvero la temibile sindrome di personalità che porta a credere di essere una vite (da uva).
– cazzi gonfiabili, ma anche: – cazzi men giovani: che ha un suo certo lirismo. Se invece voleva essere inglese, la prossima volta potresti provare con cocks e con young.
– certo che è una merda: quanto hai ragione.
– che cosa significa la sigla r.s.n in harry potter: ora me lo sto chiedendo anch’io.
– che sarebbe fare un dito?: beata innocenza.
– coito orale: beati peccatori.
– come smontare un rubinetto del lavandino dello cucina: potrebbe essere il posto sbagliato in cui chiedere spiegazioni.
– coniglio crash: no, anche tu?
– copertina il paese è reale: cerca in tutte le fnac col numero civico dispari, dalle 7 alle 8 di sera, negli anni bisestili. Oppure vai a Venaria Reale.
– cosa devo fare se il mio moroso soffre di eiaculazione precoce?: vuoi la risposta breve o quella lunga? Mh, suppongo quella lunga.
– cosa james brown ha fatto per la umanita: ha istituito accenti ed apostrofi.
– david bowie la storia dei suoi capelli: lunga e travagliata quasi quanto la mia.
– dove comprare il paese è reale: qua abbiamo fatto approfondite ricerche. Alla fine è risultato che è più semplice citofonare a Manuel Agnelli.
– dppia penetrazione multipla: tu mi devi spiegare qualcosa.
– e passo per un celebre egoista che se ne frega dell’intera umanità chi l’ha scritto: tu la mattina chiedi a Google come sta, eh?
– embolia sesso orale: sono preoccupazioni.
– figa hair, poi specifica: – figa strettissima foto: abbiamo capito.
– fumetto idraulico: da usare in seri casi di meningi intasate.
– hotel transilvania de chelsea quinn yarbro read free: conoscendo la Yarbro, piuttosto si amputa entrambe le mani.
– incognita nella scienza: un filosofo. Grazie per essere passato da queste parti, ma qui si parla solo di figa strettissima, non so se mi sono spiegata.
– la luce crede di viaggiare più veloce di tutto, ma si sbaglia. per quanto sia veloce, la luce scopre sempre che il buio è arrivato prima di lei, e l’a: sì, è Pratchett.  
– la merda che uccide: te ne devo una, chiunque tu sia.
– malfoy e potter si inculano: lo sanno tutti.
– manuel agnelli cazzate: grazie per essere passato di qua, Manuel.
– non solo figa: lo dico sempre anch’io: non poniamoci limiti.
– ossimorosa mi sono rotto di questi messaggi google: perché non lo dici a lei?
– pallone gonfiato quando era di moda dirlo: nostalgia canaglia. Ora va tanto di moda "rottoinculo".
– perversioni lesbiche nel collegio: mai stata in collegio.   
– philip k. dick pedofilia: davvero?
– porno angeli con la pistola: lo sto cercando anch’io.
– premi micheluzzi 2009 penso: io penso di no.
– rasatura di figa in diretta: sembra avvincente.
– raule punito: già fatto, non vedi?
– raule susanna: appunto.
– saggio geloni emorroidi: ovvero, se sei saggio, non ti siedi sui tuoi geloni quando hai le emorroidi.
– schiamazzi notturni nel cortile di fronte al mio: ma se quella notte non ero neanche in città!
– seex animal omini: mi hai fatto venire gli incubi.
– severus piton spanking: tu di più.
– significato love minus zero: se lo chiedono in molti, da anni. Ovviamente l’interpretazione tradizionale di un tipo che elogia una tipa per il suo disinteresse non tiene conto dei Grigi di Zeta Reticuli.
– soffiare sesso orale: un altro che ha qualche problema con l’inglese. O forse con Babelfish.
– spia cruscotto a forma di lucchetto: lascia che te lo dica: sei fottuto.
– stairway to heaven al contrario, o anche: – stairway to heaven letta al contrario, o anche: – starway to heaven lettura al contrario: in tutti questi casi l’importante è bere prima mezzo litro di acqua santa.
– susanna raule blog: sì?
– susanna raule inferno: NO.
– tutto sulla merda: ora vi riconosco.
– vendite il paese è reale: sto pensando di propormi come addetta stampa per la Casasonica.
– video gratuiti trans che scopano donna, ma anche: – video porno sesso orale gratis senza pagamenti dei canoni, oppure: – vidio porno gradi cazzoni giganti neri, e infine: – www. gratis foto dei chierichetti: forse, ripensandoci, non dovrei propormi come "addetta stampa".
– yarbro il farmaco: sì, ma solo dopo i pasti.

E anche per oggi abbiamo concluso. Grazie a tutti quelli che sono passati di qua, ma specialmente a quelli che cercavano video di doppie penetrazioni multiple di cazzoni giganti neri su chierichetti gratis.

Advertisements

Informazioni su Susanna Raule

Psicologa e psicoterapeuta, è nata alla Spezia del 1981. Nel 2005 vince il Lucca Project Contest con il suo fumetto Ford Ravenstock – specialista in suicidi, per i disegni di Armando Rossi. In seguito Ford Ravenstock è finalista al Premio Micheluzzi. Lavora come sceneggiatrice per vari editori, nazionali e internazionali, su titoli come “Inside”, “Ford Ravenstock”, “Dampyr” e altri. Affianca a questa attività quella di traduttrice. Nel 2010 è tra i finalisti del premio Io Scrittore promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol con L’ombra del commissario Sensi, che esce nel 2011 per Salani. Nel 2012 viene pubblicato il suo secondo romanzo, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi, sempre per Salani, nel 2013 l’ebook Anatomia di uno statista, nel 2014 il romanzo Il Club dei Cantanti Morti e il graphic novel Inferno. Nel 2015 un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi, per Salani, L’architettura segreta del mondo. Il suo sito è: sraule.blogspot.com

»

  1. utente anonimo ha detto:

    Ahahahahah!
    Ho riso fino alle lacrime!
    Quella della spia a forma di lucchetto mi ha fatto quasi cadere dalla sedia.
    Devi avvertire prima di scrivere certe cose, accidenti! 🙂

    Luca

  2. sraule ha detto:

    c’è poco da ridere quando ti si accende una spia a forma di lucchetto nella macchina.

  3. utente anonimo ha detto:

    http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/tecnologia/motori-ricerca/motori-ricerca/motori-ricerca.html
    sembra che anche “… e passo per un celebre egoista che se ne frega dell’intera umanità chi l’ha scritto)” possa avere una risposta…

  4. sraule ha detto:

    ficata.
    aspettiamo e vediamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...