Se per caso sentite il bisogno di sentirmi sparare cazzate, potete soddisfare i vostri impulsi perversi QUA.

Informazioni su Susanna Raule

Psicologa e psicoterapeuta, è nata alla Spezia del 1981. Nel 2005 vince il Lucca Project Contest con il suo fumetto Ford Ravenstock – specialista in suicidi, per i disegni di Armando Rossi. In seguito Ford Ravenstock è finalista al Premio Micheluzzi. Lavora come sceneggiatrice per vari editori, nazionali e internazionali, su titoli come “Inside”, “Ford Ravenstock”, “Dampyr” e altri. Affianca a questa attività quella di traduttrice. Nel 2010 è tra i finalisti del premio Io Scrittore promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol con L’ombra del commissario Sensi, che esce nel 2011 per Salani. Nel 2012 viene pubblicato il suo secondo romanzo, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi, sempre per Salani, nel 2013 l’ebook Anatomia di uno statista, nel 2014 il romanzo Il Club dei Cantanti Morti e il graphic novel Inferno. Nel 2015 un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi, per Salani, L’architettura segreta del mondo. Il suo sito è: sraule.blogspot.com

»

  1. utente anonimo scrive:

    AAAAAAAAAAHH!!!!!!!!!!!!!!

  2. utente anonimo scrive:

    ERO Armando

  3. sraule scrive:

    lo so.
    non sei contento che abbia parlato così bene di te?

  4. utente anonimo scrive:

    susanna, da quando in qua hai l’accento ROMANO?

  5. utente anonimo scrive:

    da quando è amica di Sara, probabilmente…

    Arm

  6. sraule scrive:

    guarda, non mi dire niente. questa cosa di prendere gli accenti con facilità è imbarazzante…

  7. brullonulla scrive:

    questa cosa di prendere gli accenti con facilità è imbarazzante…

    ahah capita anche a me. qualche sera fa al telefono con una mia amica questa mi fa “ma hai l’accento toscano?” – un attimo di sbigottimento, poi ho capito che ero tornato da firenze da due giorni. oimè.

  8. mrharrison scrive:

    mh… e pensare che la prima volta che ho sentito la tua voce ho pensato che avessi l’accento milanese…
    comunque lol!

  9. sraule scrive:

    eh, ma di solito, infatti, il mio accento prevalente è quello. solo che assorbo, assorbo!

  10. mrharrison scrive:

    anch’io tendo ad assorbire l’accento di chi mi sta attorno. mi sono reso conto, inoltre, che tendo a uniformare il mio linguaggio a quello dei miei interlocutori: divento un caprone con chi non sa parlare e un maniaco della sintassi con chi è puntiglioso e preciso. ma quella degli accenti è una cosa che ho sempre avuto, e mi fa piacere vedere che non sono il solo. tu che sei del mestiere, è un problema mentale?

  11. sraule scrive:

    oddio, un problema mentale adesso…
    a dire il vero io penso che sia un meccanismo adattivo con una possibile causa genetica.
    se ci pensi uno straniero che entra in un gruppo nuovo e ne riesce in poco tempo ad acquisire l’accento dal punto di vista darwinista ha più probabilità di sopravvivenza.

    poi adesso aspetto il brullo che mi insulti a sangue.

  12. utente anonimo scrive:

    il brullo invece ti supporta e pensa che abbia senso.
    e anche io ho lo stesso pattern di mr harrison. me ne sono sempre vergognato molto, mi sembra di essere pongo senza personalità, ma non lo faccio apposta! 😦

  13. baliel scrive:

    la tua voce è ESATTAMENTE come la immaginavo!

  14. sraule scrive:

    il problema è che è diversa da come la immagino io. ogni volta è uno shock. 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...