Ok, sono una copiona. Sono omologata alla massa. Ormai ho tutto: Myspace, Flickr e Facebook. Appena ho un attimo metto anche i link qua accanto.

Solo una cosa: è normale che folle di maschi dalle imprecisate ma facilmente intuibili intenzioni ti si affollino sul profilo non appena lo apri? Gente, lo so che sono così figa che i gay fanno harakiri per il disappunto, ma non mi sembra un modo particolarmente brillante per gestire la cosa.

E va bene che ‘sta roba serve per ribeccare i compagni delle superiori, ma non per tornare alle superiori. Almeno, credo.

E quando le foto più visitate sono quelle dei tuoi piedi cominci ad avere qualche sospetto sui visitatori.

No?

Informazioni su Susanna Raule

Psicologa e psicoterapeuta, è nata alla Spezia del 1981. Nel 2005 vince il Lucca Project Contest con il suo fumetto Ford Ravenstock – specialista in suicidi, per i disegni di Armando Rossi. In seguito Ford Ravenstock è finalista al Premio Micheluzzi. Lavora come sceneggiatrice per vari editori, nazionali e internazionali, su titoli come “Inside”, “Ford Ravenstock”, “Dampyr” e altri. Affianca a questa attività quella di traduttrice. Nel 2010 è tra i finalisti del premio Io Scrittore promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol con L’ombra del commissario Sensi, che esce nel 2011 per Salani. Nel 2012 viene pubblicato il suo secondo romanzo, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi, sempre per Salani, nel 2013 l’ebook Anatomia di uno statista, nel 2014 il romanzo Il Club dei Cantanti Morti e il graphic novel Inferno. Nel 2015 un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi, per Salani, L’architettura segreta del mondo. Il suo sito è: sraule.blogspot.com

»

  1. brullonulla scrive:

    non si esce vivi dalle superiori.

  2. sraule scrive:

    per fortuna non ne ho incontrato ancora neanche uno, dei miei compagni!

  3. utente anonimo scrive:

    Ecco perché ho deciso saggiamente di non chattare più su Msn (dove ho incontrato due ex fidanzati) né di mettere il mio profilo su Facebook; proprio ieri ho scoperto che Campanella è in contatto con un certo Paolo che a sua volta è “amico” di una mia collega stronza e paracula.
    Altro che sei gradi di separazione!

  4. brullonulla scrive:

    come si fa a “incontrare” gente su msn?
    sei tu che decidi che contatti avere e quali no, mica è una stanza irc.

  5. utente anonimo scrive:

    Molto semplice: un mio amico, che stava chattando con altra gente, mi ha inserita nella conversazione, senza sapere che li conoscevo.

  6. sraule scrive:

    sì, è bello che voi abbiate un dialogo, ragazzi.
    io vorrei sapere come:
    a) sapere chi sei, anonimo
    b) evitare i cucadores in facebook. all’apparenza sembrano persone normali, con un sacco di amici in comune, ma una volta che hai accettato la loro amicizia…

    A.I.U.T.O.

  7. utente anonimo scrive:

    si, ma pure tu, benedetta ragazza, la prima cosa che fai metti le foto con i PIEDI?

  8. sraule scrive:

    ma i miei piedi sono belli

  9. lulabelle scrive:

    ma sai che a me invece gli estranei non mi cagano? sarò rimorchiorepellente

  10. sraule scrive:

    bho? io continuo a dirlo: essere bionda spesso è un problema 🙂
    dà come l’impressione che tu sia una quick girl.
    oddio, non che poi sia falso, però… 😀

  11. brullonulla scrive:

    comunque susy ti manca twitter!

  12. sraule scrive:

    ci manca solo quello!

  13. gaccu scrive:

    Anche io stavo pensando si farmi il facebook, perche’ e’ piu’ professionale di myspace. Dei miei ex compagni di scuola non mi preoccupo, mi sa che di loro nessuno e’ in grado di aprire un computer…
    Pero’ sono un po’ bloccato. I social networks servono se stai a fare il “sociale” 24 al giorno al computer, e io non ci riesco. Al computer faccio l’asociale!

  14. utente anonimo scrive:

    io invece ho il terrore di essere sgamato da qualche ex. Adesso che sono su facebook sono sicuro che mi arriveranno almeno un paio di “stronzofigliodiputtana!!” .

    Armaduk

  15. sraule scrive:

    ma secondo me è una roba che ti assorbe giusto i primi due giorni, poi te ne dimentichi allegramente!
    quindi buttati, gaccu!

    armando: sarebbero del tutto immeritati, immagino :asd:

  16. AhrimanTheHarsh scrive:

    Uhmm…guardala dal punto di vista del bastardo, puoi fare un sacco di carognate ai feticisti dei piedi…
    C’è gente che compra scarpe usate (e sfondate) a colpi di 100 euri…approfittane no? :-p

  17. skiribilla scrive:

    Veramente ti mancherebbe anche FriendFeed, un posto dove, da quel che ho capito negli unici due giorni in cui ho partecipato, tutti i blogger famosi tipo, sai, giornalisti e scrittori vari, quelli che vincono i premi ai blogcamp, giocano a chi scrive la frase più fica o si dicono quanto sono bravi e intelligenti, neanche tanto fra le righe.
    Ti piacerebbe, sì sì. Di sicuro.

  18. mrharrison scrive:

    flickr non ce l’ho, ma tanto faccio poche foto. myspace ce l’ho per il gruppo, dovrei farmene uno mio ma tanto non seguo il primo, figuriamoci farsi il secondo. facebook… beh, ho ribeccato compagni di elementari/medie/superiori, ma il mio passatempo preferito è il gioco degli anagrammi. ti manderò il link appena riesco, si chiama word challenge: provato quello, ti farà passare il sonno. eheheh

  19. sraule scrive:

    ahriman: visto il numero di scarpe delle quali non riesco a liberarmi potrei anche farci un pensierino.

    skiribilla: mi agghiacci.

    mrharrison: è proprio quello che temo 🙂

  20. AhrimanTheHarsh scrive:

    Poi mi giri il 5% vero per l’idea?

  21. sraule scrive:

    come no, come no. mi manca solo l’agente per le scarpe 🙂

  22. AhrimanTheHarsh scrive:

    Scarpe ma non solo, si può mettere in piedi un bel business :-p

    Ma questo affollamento di siti di interazione sociale a che è dovuto?
    Perchè ce ne sono veramente a vagoni ed inizia ad essere fastidioso, non tanto per l’iscrizione (e già questo è indigesto, ho fatto fatica ad iscrivermi a splinder) ed il doverli seguire (quei pochi che hanno passato il test della volontà vs. accidia sono comunque stati relegati nell’oblio in tempi brevissimi) quanto per il fatto che arrivano tonnellate da gente semisconosciuta, a cui la tua mail è arrivata per caso a seguito dell’ennesimo inoltra delle catene, che ti invitano a questo o a quel sito…nevrosi 😄

  23. sraule scrive:

    sì, in effetti.
    credo che anch’io relegherò presto nell’oblio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...