Come dicevo nel post precedente, penso che in questi giorni posterò, a puntate, un mio racconto. Lo annunciavo come un "regalo di Natale", ma devo ammettere che si tratta di una lieve distorsione della realtà.
Quello che voglio fare veramente, confesso, è condurre un piccolo esperimento e sarei grata a tutti voi se voleste partecipare.
Non è faticoso.
Non costa soldi.
Non prevede firme leggibili in fondo a pagine fitte e illeggibili.
Il racconto di cui vi dicevo, che come mio solito è senza titolo, è lungo circa 50 pagine. Lo posterò, quindi, in 10 puntate da 5 pagine. Cinque pagine si leggono velocemente e comodamente, quindi mi sembrano la lunghezza giusta.
Ognuna delle puntate avrà comunque un suo link ben visibile nella colonna qua accanto, in modo che i ritardatari non debbano "scartabellare" come pazzi per trovare le puntate già pubblicate.
Il Racconto Senza Nome non è particolarmente originale, temo, e nemmeno uno dei miei preferiti. Come tutti quelli che pubblico qua sul blog è più che altro un esperimento e spero che possa interessare proprio per questo. Non ha nessuna particolarità sintattica evidente, ma è costruito in un "certo modo", allo scopo di ottenere un "certo effetto". Scusatemi per la nebulosità, ma voi siete il mio campione!
Vi spiegherò tutto alla fine dell’esperimento.
Ora vi racconto che cosa mi piacerebbe che faceste.
Non è faticoso.
Non costa soldi.
Non prevede firme leggibili in fondo a pagine fitte e illeggibili.
In fondo ad ognuna delle "puntate" ci sarà un elenco di personaggi che vi sono comparsi, non più di cinque o sei, con una media di due o tre. Per ognuno di questi personaggi vorrei che lasciaste degli aggettivi che, secondo voi, li descrivono.
Ad esempio, per il Personaggio 1 potreste scrivere: allegro, estroverso, attraente, simpatico.
Per il Personaggio 2: riflessivo, cupo, intollerante, ambivalente.
Insomma, semplici descrizioni di quella che sono, secondo voi, le caratteristiche della sua personalità.
Oltre a questo, per ogni personaggio citato, di volta in volta dovreste indicare quali vi sembrano le sue inclinazioni politiche, indicando una di queste tre categorie [editato!]: democratico, autoritario, sovversivo, dove l’ultima categoria  indica semplicemente una persona che vuole rovesciare il sistema politico esistente senza che sia chiaro con che cosa lo vuole sostituire.[fine editing]
Questo è tutto.
Non è faticoso.
Non costa soldi.
Non prevede firme leggibili in fondo a pagine fitte e illeggibili.
Avrete già capito che lo scopo di questa cosa è capire se "quella cosa" che volevo ottenere si ottiene veramente in "quel modo", se tutti la percepiscono oppure no, e come "funziona".
Naturalmente ognuno può aggiungere tutte le spiegazioni che ritiene necessarie al suo commento.
Alla fine io prenderò tutti gli aggettivi e li dividerò in cluster, magari aiutata da qualche volontario diverso dai "partecipanti". Ad esempio gli aggettivi "aggressivo" e "svalutante" potrebbero finire nello stesso cluster, anche se non è detto.
Dopo aver raccolto le classi caratterizzanti per ogni personaggio per ogni "puntata" e dopo aver unito a questo i giudizi "politici" elaborerò i dati allo scopo di verificare oppure no la mia ipotesi.
Scusate se mi mantengo sul vago, ma non vorrei influenzare qualcuno.
Visto che su questo blog, bene o male, bazzicano alcuni addetti ai lavori, se questi fossero interessati ad aggiungere qualche categoria per rispondere a loro domande, su tematiche di loro interesse, li invito naturalmente ad unirsi e a usufruire tranquillamente di questo spazio, se sono interessati, ad esempio proponendo altri "compiti" per i partecipanti.
Le regole sono che:
Non deve essere faticoso.
Non deve costare soldi.
Non deve prevedere firme leggibili in fondo a pagine fitte e illeggibili.
Detti addetti ai lavori sarebbero comunque ottimi soggetti, se fossero così gentili. In quanto ai non-addetti ai lavori, tengo a specificare che il campione dei lettori di questo blog è molto qualificato. Si tratta di persone di cultura solitamente eccelsa e di buon gusto impareggiabile, quindi sono molto, molto affidabili.
Questo perché lo sappiate.
Sì, anche voi che lurkate nel buio ché tanto vi conosco e so che ci siete. Oltre tutto a volte vi sgamo con shinystat.
Ecco, questo è un post esplorativo, nel senso che vorrei vedere più o meno quanti di voi si presterebbero e se siete interessanti a vedere che cosa succede e a discuterne poi tutti insieme.
Se a nessuno frega niente, amen: posterò il racconto senza chiedervi nemmeno un piccolo commento.
Ah, e ovviamente tra una puntata e l’altra ci saranno anche i post "normali"!

Personaggio: Susanna
Aggettivi: simpatica, interessantissima, incredibilmente attraente
Orient. polit.: democratica. Democraticissima.

Informazioni su Susanna Raule

Psicologa e psicoterapeuta, è nata alla Spezia del 1981. Nel 2005 vince il Lucca Project Contest con il suo fumetto Ford Ravenstock – specialista in suicidi, per i disegni di Armando Rossi. In seguito Ford Ravenstock è finalista al Premio Micheluzzi. Lavora come sceneggiatrice per vari editori, nazionali e internazionali, su titoli come “Inside”, “Ford Ravenstock”, “Dampyr” e altri. Affianca a questa attività quella di traduttrice. Nel 2010 è tra i finalisti del premio Io Scrittore promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol con L’ombra del commissario Sensi, che esce nel 2011 per Salani. Nel 2012 viene pubblicato il suo secondo romanzo, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi, sempre per Salani, nel 2013 l’ebook Anatomia di uno statista, nel 2014 il romanzo Il Club dei Cantanti Morti e il graphic novel Inferno. Nel 2015 un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi, per Salani, L’architettura segreta del mondo. Il suo sito è: sraule.blogspot.com

»

  1. utente anonimo scrive:

    Orient. polit.: democratica. Democraticissima

    Eh-Ehm… su questo avrei qualcosa daridire, cara Ilsa

  2. utente anonimo scrive:

    Ero Armaduk e sto cazzo di splinder si è mangiato tutto il commento, ‘fanculo!

    Comunque ok, mi offro volontario.

    Armaduk (or. polit. democratico. sigh)

    PS. Eleggetemi vostro RE e vi darò dimostrazione che la miglior forma di governo è la monarchia…)

  3. mrharrison scrive:

    mi offro anch’io di mia sponte.
    ci tengo però a specificare che non sono caduto nella lusinga “campione dei lettori di questo blog […] molto qualificato. […] persone di cultura solitamente eccelsa e di buon gusto impareggiabile, quindi […] molto, molto affidabili.”. per farlo, mi sono costretto a considerarmi un addetto ai lavori – visto la citazione fatta come nei migliori testi critici? ah, se potessi mettere anche qui le note a piè di pagina! -, anche se lo so che, scrivendo questo, pensavi chiaramente a me.

    drharrison: magro, pallido, simpatico, educato, antipatico, maleducato. orientamento religioso: eterosessuale non praticante. orientamento politico: democratico pentito.

  4. utente anonimo scrive:

    il pensiero di fare tutto questo sondaggio mi annoia un po’ (faccio già fatica a organizzare concettualmente la pulitura del mio nobilissimo deretano), ma se mi punge vaghezza ti aiuterò.

    brullo: stanco, asociale, geek, nevrotico, esaurito. orientamento politico: tecnocratico-oligarchico con nostalgia dell’estetica totalitaria.

  5. sraule scrive:

    Ha-ha, siete bellissimi tutti e tre!

    Be’, ovviamente la sviolinata al lettore era funzionale alla buona riuscita dell’esperimento.
    Lo sapete che in realtà penso che siate sporchi, ignoranti, fannulloni e buoni a nulla.
    In poche parole: siete tutti neGRi.

    Grazie, grazie.

    Ora vado a tampinare Emo he-he…

    Brullo, tu non fare storie, neh, che lo so che vi piacciono certe cose. A te e alla tua estetica totalitaria, intendo.

  6. utente anonimo scrive:

    ci sto, volentieri.

    [emo]
    EMOzionabile
    dEMOcratico

  7. utente anonimo scrive:

    Siiiiii Mi garba di molto… lo affiancherò al test sui giudizi verbali che dovrò sottoporre in giro!!!

    Sono curiosissimo di vedere come andrà a finire!!!

    Il Gabbrio, lettore entusiasta!!!

  8. sraule scrive:

    Evvai, un altro lettore-psicologo! Siamo una grande famiglia!

  9. gaccu scrive:

    Minchia, il design of experiments applicato alle storie letterarie!

    Per quanto la mia soglia di attenzione sia bassa (per farmi un complimento), ci provo anche io…

  10. sraule scrive:

    Minchia, il design of experiments applicato alle storie letterarie!

    Tutto qualitativo, eh! Non aspettatevi ‘sta attendibilità alta o chissà che, occhei!?!

    Comunque sono happy di tutti questi volontari così, hem… spontanei…

    Anche Armaduk, ad esempio. Ho appena ricominciato a dargli da mangiare dopo tre giorni in cui l’ho tenuto chiuso nello sgabuzzino… Ma questo ora non c’entra.

    Grazie, Gaccu!

  11. utente anonimo scrive:

    io vorrei sapere se è faticoso, se costa soldi e soprattutto se devo firmare da qualche parte.

    madmac

  12. utente anonimo scrive:

    Bah, anche se non citato (o rabbia!!!), ti farò dono spontaneamente della mia oltremodo vasta cultura e del soltanto mio pungente acume.

    Nomad
    Aggettivi: genio, bello, modesto.
    Or. Pol. Radicale, Democratico (in subordine)

  13. sraule scrive:

    Come sarebbe a dire “non citato”? Tu fai parte di quelli che sono andata a raccattare da Emo.
    Se poi ti facessi un blog tuo… 😉

    Benvenuto Madmac! Se proprio ci tieni puoi fare un versamento sul mio cc in qualsiasi momento, ti spedisco i dati di persona.
    Quella era, in effetti, la parte insincera del mio post 🙂

  14. utente anonimo scrive:

    ciao susy, grazie per il commentuzzo sul mio blog! ho appena mandato alcune tavole di prova…speriamo bene!

  15. utente anonimo scrive:

    ps. l’anonimo di prima sono io!

    ciao
    luca maresca

  16. utente anonimo scrive:

    presente!!
    ros.

  17. sraule scrive:

    Grande Ros!

    Luca, se non ti prendono peggio per loro. Quando mai gli ricapita uno come te?

  18. mrharrison scrive:

    uè! vado a novara per mezza giornata e mi cambia tutto!

  19. utente anonimo scrive:

    presente!!
    ross.

  20. utente anonimo scrive:

    mr.harrison: hai visto xhw colpo di mano?

    Ross: non sai quello che fai! :)))
    Grazie

    sraule

  21. utente anonimo scrive:

    Sul mio blog dicevo:
    “lo so di essere irrimediabilmente rincoglionito, ma ci sono andato sul tuo blog e non ho capito di quale gioco parli!”

    Ecco la definitiva conferma!

    Cmq, anche se non appaio molto affidabile, sono della partita.
    Dammi il tempo di leggere e ti faccio sapere.

    adivirgilio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...