Più che altro una comunicazione di servizio. Quella che vedete qua accanto è la copertina del numero 3 di Mono (Tunuè), sul tema dell’acqua. E’ una rivista di fumetti e contiene le tavole di una sola pagina di moltissimi autori. La copertina, questa volta, è di Ivo Milazzo e all’interno c’è una monografia su Battaglia.

Mono sostiene l’adozione a distanza di un bambino peruviano di nome Walter Jesus, al cui mantenimento hanno contribuito, in un certo senso, un po’ tutti i fumettari d’Italia.

Questo numero uscirà in anteprima al Salone della Nautica di Genova, poi in tutte le fumetterie.

Vi comparirà (ho lasciato la notizia per ultima) anche un racconto mio, dal titolo AS JESUS DID (che non ha niente a che vedere con Jesus il bambino), con un’illustrazione davvero bellissima di Armando Rossi.

Bene, più pubblicità di così non sapevo come farla. A presto un post più postoso.

Informazioni su Susanna Raule

Psicologa e psicoterapeuta, è nata alla Spezia del 1981. Nel 2005 vince il Lucca Project Contest con il suo fumetto Ford Ravenstock – specialista in suicidi, per i disegni di Armando Rossi. In seguito Ford Ravenstock è finalista al Premio Micheluzzi. Lavora come sceneggiatrice per vari editori, nazionali e internazionali, su titoli come “Inside”, “Ford Ravenstock”, “Dampyr” e altri. Affianca a questa attività quella di traduttrice. Nel 2010 è tra i finalisti del premio Io Scrittore promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol con L’ombra del commissario Sensi, che esce nel 2011 per Salani. Nel 2012 viene pubblicato il suo secondo romanzo, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi, sempre per Salani, nel 2013 l’ebook Anatomia di uno statista, nel 2014 il romanzo Il Club dei Cantanti Morti e il graphic novel Inferno. Nel 2015 un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi, per Salani, L’architettura segreta del mondo. Il suo sito è: sraule.blogspot.com

»

  1. utente anonimo scrive:

    Ho gradito i primi due numeri di Mono, più che per le storie, per l’idea che vi è dietro…prenderò sicuramente il terzo, e leggerò anche il tuo racconto…poi ti farò sapere : )

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...