essere un blogger non è facile. se uno ad esempio non ha niente da dire (come me adesso) ma sente che un aggiornamento ci vorrebbe, come deve fare?
l’esimio bukowki – che si potrebbe ben definire un blogger ante literam – ha scritto interi racconti basandosi sul suo “blocco dello scrittore”. ossia: siccome non mi riesce di scrivere, scrivo del blocco. parlo del mio blocco. condivido con voi il mio blocco.
in definitiva, però, non era tanto bloccato.
per fortuna io non ho alcun blocco. anzi, sto scrivendo della roba che mi soddisfa abbastanza. mr. rossi sta impazzendo per disegnare ravenstock in tempo e quelli della casa editrice ci stanno meno col fiato sul collo del previsto. ciò non toglie che mr. rossi senta ugualmente il loro occhio onniscente su di sé ogni volta che stacca per andare a fare la pipì. o così riporta.
non dev’essere bello fare la pipì con l’occhio onniscente di qualcuno puntato addosso, anche se, certo, i cristiani potrebbero commentare che è solo questione d’abitudine.
il direttore della asl della spezia ha messo una guardia giurata in anticamera, tanto per mettere gli ospiti a loro agio. sospetto, però, che la guardia giurata sia stata scelta dal direttore amministrativo (donna), o da altro membro di sesso femminile dello staff.
persona, questa, dall’ineffabile buon gusto.
ho delle orrende crisi di astinenza dal mercatino di porta romana. ho un “blocco dell’acquirente”, e non mi era mai capitato. suppongo che passerà. le cose che fanno bene al portafoglio passano sempre.
ho troppi libri da leggere e sto iniziando a sentirmi oppressa dalle recensioni. ossia, vorrei leggere i libri ma non recensirli. mi rendo tuttavia conto che gli editori non mi mandano la loro roba solo perché mi sollazzi leggendola.
sono una persona molto ragionevole. lo capisco.
quando mi troveranno mummificata in poltrona, tuttavia, si saprà di chi è la colpa.
era bridget johnes che aveva paura di venir divorata da un cane alsaziano in casa propria e di venir trovata dai vicini una settimana più tardi? mmm… quel libro non mi è piaciuto un granché, ad ogni modo.
e poi, io, al contrario di bridget, ho l’onniscente occhio del moroso che mi guarda. anche se ho le prove che la sua attenzione è discontinua: tende a telefonarmi sempre quando sono al bagno.
ora, penso che se sapesse che in quel momento sto facendo pipì aspetterebbe cinque minuti. o no? mmm… questa faccenda mi da da riflettere.
poi, siccome il moroso legge il blog e si lamenta del fatto che scrivo sempre degli aspetti cinici della nostra vita di coppia (o mio dio, presto qualcuno mi faccia del male per la precedente scelta di parole!) aggiungerò che sono molto felice di avere il suo occhio onniscente che mi guarda (tranne che al bagno, anche per motivi di privacy).
e che, come dire, mi fa tanto piacere sentirmi paraculata. in generale, no? è bello pensare che se mi mangerà un alsaziano il moroso se ne accorgerà quasi subito.
poi, per essere del tutto onesta, ci sono anche degli altri motivi. hem…
credo che sia il momento per staccare, eh?

Advertisements

Informazioni su Susanna Raule

Psicologa e psicoterapeuta, è nata alla Spezia del 1981. Nel 2005 vince il Lucca Project Contest con il suo fumetto Ford Ravenstock – specialista in suicidi, per i disegni di Armando Rossi. In seguito Ford Ravenstock è finalista al Premio Micheluzzi. Lavora come sceneggiatrice per vari editori, nazionali e internazionali, su titoli come “Inside”, “Ford Ravenstock”, “Dampyr” e altri. Affianca a questa attività quella di traduttrice. Nel 2010 è tra i finalisti del premio Io Scrittore promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol con L’ombra del commissario Sensi, che esce nel 2011 per Salani. Nel 2012 viene pubblicato il suo secondo romanzo, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi, sempre per Salani, nel 2013 l’ebook Anatomia di uno statista, nel 2014 il romanzo Il Club dei Cantanti Morti e il graphic novel Inferno. Nel 2015 un nuovo romanzo con protagonista il commissario Sensi, per Salani, L’architettura segreta del mondo. Il suo sito è: sraule.blogspot.com

»

  1. utente anonimo ha detto:

    non dev’essere bello fare la pipì con l’occhio onniscente di qualcuno puntato addosso, anche se, certo, i cristiani potrebbero commentare che è solo questione d’abitudine.

    Ahahahaha.
    Sei una grande.

    HKD

  2. kush13 ha detto:

    cristo, voglio anch’io il blocco dell’acquirente

  3. sraule ha detto:

    mi sta passando, però. l’ho detto che sarebbe stata una cosa transitoria.

    chissà com’è pensare che cristo ti guarda mentre fai la cacca….

  4. utente anonimo ha detto:

    Susi, come ben sai ci sono delle regole nella coppia riguardo alla numero 1 e alla numero 2! Probabilmente anche il buon dio si gira in certi momenti…

    Per il resto puoi sempre crearti un undercover-blog nascosto al papero malefico (che mi ucciderà per questo…).

    Ciao belli! 🙂

    Robbè 😉

  5. sraule ha detto:

    sì, sì, fai il simpaticone robbè, che tanto tra un po’ ti arriva uno sfracellazzo di lavoro anche a te! 🙂

  6. barneys ha detto:

    ehm…un blocco dello scrittore che si tramuta in altri tipi di blocco?!
    La cosa prendeva strane pieghe…per il resto mai troppo cinica.

  7. sraule ha detto:

    no, no. ho SOLO il blocco dell’acquirente. niente blocchi transgender per il momento.

    anche se l’altro giorno stava per passarmi: ho visto una giacca bianca bellissima… ma non c’era la mia taglia!

    ora sono in lutto. zob.

  8. brullonulla ha detto:


    chissà com’è pensare che cristo ti guarda mentre fai la cacca….

    beh, io sono contento di dargli uno spettacolo degno di questo nome.

  9. utente anonimo ha detto:

    Comunque quando sto espletando le mie funzioni corporali preferirei avere su di me l’occhio onnisciente di dio piuttosto che quello della casa editrice.

    Almeno dio non mi metterebbe fretta.
    Suppongo.

    Mr. rossi

  10. sraule ha detto:

    brullo, e tu tolleri queste BLASFEMIE?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...